Certificazione linguistica della lingua latina (livelli A1-A2) L’I.I.S. “N. Miraglia” di Lauria sede ufficiale di Certificazione linguistica della lingua latina per l’Area lagonegrese-senisese. Iscrizione entro sabato 6 aprile 2019

pubblicato in: Senza categoria | 0

L’iscrizione alle prove dovrà essere effettuata entro sabato 6 aprile 2019 tramite compilazione di un modulo online su piattaforma al seguente link:

https://goo.gl/forms/uUWOwvrjjskZdT803.

 

Si raccomanda di fornirsi preventivamente di un file (formato pdf o altro) contenente la copia di un documento di identità del partecipante, a cui va aggiunto quello di un genitore se il partecipante è minorenne, da allegare all’atto della compilazione del modulo di iscrizione.

Si rammenta che il Codice Identificativo dell’IIS “N. Miraglia” di Lauria, richiesto dalla domanda di iscrizione, è il seguente: PZIS00600A

Le prove si svolgeranno lunedì 6 maggio 2019. Le procedure di appello e identificazione dei candidati cominceranno alle ore 14:30 e le prove avranno inizio alle ore 15:00.

Il prof. Luigi Beneduci, docente referente per la Certificazione linguistica della lingua latina dell’IIS “N. Miraglia” di Lauria resta a disposizione per chiarimenti.

Clicca qui per scaricare il bando completo.

immagine certificazione latino

Per approfondire:

Nell’ottica di promuovere e valorizzare lo studio delle discipline classiche, l’Ufficio Scolastico Regionale (USR) della Basilicata e la Consulta Universitaria di Studi Latini (CUSL) hanno stipulato un’intesa per la costituzione di una Certificazione linguistica della lingua latina che, nell’anno scolastico in corso, viene per la prima volta estesa alla Basilicata.

Il modello seguito è quello delle sperimentazioni già realizzate in altre regioni italiane e in altri Paesi europei, che utilizzano le scale e i livelli di conoscenza previsti dal quadro di riferimento europeo per le lingue moderne (A1, A2, B1, B2).

La Certificazione ha lo scopo di incentivare lo studio liceale del latino, attraverso un’attestazione ufficiale che arricchisca il curriculum vitae et studiorum del candidato e che valorizzi gli esiti dell’apprendimento linguistico, attraverso un adeguato riscontro, riconosciuto a livello nazionale.

Nel corrente anno scolastico sono attivate le certificazioni relative ai livelli A1 e A2 (livello base), alle quali seguiranno certificazioni di livello superiore nei prossimi anni.

 

  • Il livello A1 prevede il superamento di una prova della durata di 1h e 45’ (un’ora e quarantacinque minuti), da svolgersi senza dizionario, in cui viene somministrato un questionario di comprensione e di analisi morfosintattica relativo ad un testo latino di tipo narrativo.

Il questionario prevede esercizi di completamento e domande a risposta multipla, di tipo vero/falso e a risposta aperta.

 

  • Impiegando il medesimo lasso di tempo si può anche svolgere una sezione aggiuntiva della prova, che consta di un ulteriore esercizio di completamento, per conseguire contestualmente anche la certificazione del livello A2.

 

In termini puramente orientativi si ritiene che si possa accedere al livello A (A1 e A2) a partire dalla fine del primo biennio del Liceo Classico e nel corso secondo biennio e dell’ultimo anno del Liceo Scientifico o delle Scienze umane.

Si sottolinea che, però, la prova è aperta a tutti coloro che vogliono cimentarsi nella valutazione delle proprie competenze di comprensione del testo e della lingua classica, senza alcuna prescrizione restrittiva.

Per poter familiarizzare con le tipologie di prove, orientarsi ed orientare gli studenti, sarà possibile consultare il materiale pubblicato sul sito dell’Ufficio Scolastico Regionale Lombardia, all’avanguardia in questo tipo di certificazioni, che offre specimina, prove ed esempi al link:

http://usr.istruzione.lombardia.gov.it/aree-tematiche/innovazione-tecnologica/certificazione-lingua-latina/

o consultare i documenti predisposti dalla CUSL sul proprio sito istituzionale, www.cusl.eu